Home Cultura Scopri la Cooperativa Il Fiore

Scopri la Cooperativa Il Fiore

Cooperativa il Fiore, un punto di riferimento professionale per le persone con disabilità

La Cooperativa il Fiore è attiva da più di trent’anni e offre diversi servizi che mirano a garantire sostegno e benessere sia delle persone con disabilità sia delle loro famiglie.

Il Fiore ha come obiettivo principale la creazione di nuove prospettive e nuove possibilità per chi vive queste difficoltà.

L’inizio del percorso del centro sociale Cooperativa Il Fiore parte nei primi anni ottanta e si limitava ad attività che comprendevano i paesi attorno alla Val Brembana. Nel 1998 viene fondata la cooperativa che inizia ad attivare diversi servizi con l’ausilio degli Ambiti territoriali, che coinvolgevano le famiglie del territorio.

Nei primi anni di attività si occupa di assistere le famiglie con figli disabili o con persone anziane che necessitavano di un servizio di accompagnamento e formazione. Il valore del lavoro svolto e la grande fiducia ottenuta dalle persone hanno portato le famiglie a sostenere la cooperativa. Questo appoggio ha dato la possibilità di realizzare la Comunità Socio Sanitaria e il Centro Socio Educativo.

Successivamente, la cooperativa inaugura anche un servizio di progettazione biografica strutturato per accogliere tutti quei ragazzi con disabilità che avevano concluso la loro esperienza scolastica.

Questa lunga esperienza e i tanti anni di lavoro e impegno hanno portato la cooperativa il Fiore a intraprendere partnership significative con altre realtà territoriali che hanno consentito di avviare numerose iniziative anche al di fuori della realtà stessa della cooperativa.

Cooperativa il Fiore, valori di una realtà che lotta per chi è in difficoltà

La cooperativa il Fiore è determinata nel migliorare la qualità della vita di persone che vivono quotidianamente la disabilità. Dare loro (e alle famiglie) la possibilità di sentirsi cittadini come gli altri e di usufruire di spazi, risorse e utili servizi è la mission della cooperativa.

Questo obiettivo è rafforzato dai valori che caratterizzano il Fiore. Valore principale è dare alle persone disabili molte più occasioni per interagire con l’intera comunità. L’obiettivo di quest’azione è quella di dare uguali opportunità di vivere all’interno della propria comunità come cittadini, di ottenere le stesse occasioni e, soprattutto, avere la possibilità di lavorare e dare un contributo di valore all’intera comunità.

Per riuscire ad ottenere questo traguardo, la cooperativa cerca di incoraggiare l’unione e la vicinanza. Questo significa provare a creare condivisione nel costruire e gestire le diverse risorse ed esigenze.

Questo modo di agire permette di creare collaborazione con differenti enti come scuole, chiese, aziende e servizi sociali e di prendere parte a diverse attività come manifestazioni ed eventi organizzati all’interno del proprio territorio.

I progetti sviluppati dalla Cooperativa il Fiore

La Cooperativa Il Fiore è riuscita a costruire una fitta rete territoriale fatta sia di persone che di progetti che è ormai un punto di riferimento per tutta la comunità. Proprio per questo motivo, tutte le attività sono realizzate per coinvolgere diversi volontari, cittadini, servizi e, in generale, tutta la comunità, in un rapporto di scambio reciproco.

I principali progetti avviati sono:

  • Vacanze, che ha l’obiettivo di sviluppare l’autonomia dei ragazzi disabili, in un contesto di divertimento e vacanza;
  • Fattoria e Serra, con il quale si vuole favorire un comportamento di cura e gestione attraverso la vicinanza con gli animali;
  • Arte e Creatività, con il fine di accrescere le abilità manuali;
  • Informatica, laboratori che puntato a promuovere l’uso responsabile dei sistemi digitali;
  • Sport, attività sportive favoriscono la mobilità motoria e l’interazione con gli altri.

Inoltre, la cooperativa cura un servizio di Progettazione Biografica con progetti che aiutano le opportunità di sviluppo che la persona disabile può avere come cittadino.

Infine, il Fiore ha realizzato una Comunità Socio Sanitaria chiamata “La Casa dei ragazzi” che ospita persone con disabilità che non dispongono di una aiuto familiare o che hanno intenzione di provare una nuova esperienza di vita, e il Centro Socio Educativo Peter Pan riservato a persone con disabilità tra i 18 e 65 anni che non hanno bisogno di un servizio socio-sanitario.

Latest articles

Promuoversi nel web con strategie SEO consapevoli

Com'è lavorare per un’attività con strategie SEO di livello mondiale? Quali segreti puoi carpire sulla promozione del sito web? L’attività di visibilità dei siti...

Cosa serve per realizzare un impianto idraulico

Per la progettazione del proprio impianto idraulico sono necessarie competenze tecniche insieme a cura dei particolari e l'impiego di attrezzi specifici. Con l'impianto idraulico...

Le migliori app mobile per realizzare video

Trasforma i tuoi video amatoriali in professionali, con il minimo sforzo. Hai bisogno di un'app che ti consenta di editare video e migliorare la qualità...

Scopri la Cooperativa Il Fiore

Cooperativa il Fiore, un punto di riferimento professionale per le persone con disabilità La Cooperativa il Fiore è attiva da più di trent'anni e offre...