Home Servizi Isolamento termico di una casa: guida completa

Isolamento termico di una casa: guida completa

Isolamento termico di una casa: guida completa

Per ottimizzare il risparmio energetico in casa e consumare quindi quanto meno energia possibile, può essere utile isolare in modo termico l’abitazione.
Quando si parla di isolamento termico si fa riferimento all’insieme di operazioni e di soluzioni a cui si fa affidamento per proteggere la propria casa nel modo migliore. Attraverso l’isolamento termico infatti, vengono ridotti gli scambi tra ambiente esterno ed interno, diminuendo l’entrata di calore in casa durante la stagione estiva e l’entrata del freddo e del gelo durante la stagione inverale.
L’isolamento termico risulta quindi essere estremamente importante per mantenere la casa in condizioni confortevoli e vivere al meglio tutte le stagioni.

Isolamento termico: dove effettuarlo e come

L’isolamento termico prevede una serie di interventi, utili appunto a isolare l’ambiente interno. Prima di iniziare e di scegliere il tipo di intervento da effettuare, è bene prendere in considerazione alcuni fattori: innanzitutto il tipo di intervento dipende dalle caratteristiche dell’abitazione. In particolare dove quest’ultima è collocata e soprattutto dalla forma della stessa.

Prima di cominciare ad isolare quindi, è bene effettuare con l’aiuto di un tecnico, un’accurata diagnosi energetica dell’abitazione: in questo modo si riescono infatti a individuare quali sono gli interventi più appropriati da effettuare e in che modo. In seguito alla diagnosi quindi, si stabiliscono le soluzioni più idonee, volte a ridurre i consumi energetici, garantendo un notevole risparmio.

Tipologie di isolamento termico

L’isolamento termico, viene effettuato principalmente su involucri opachi e trasparenti che sono:

  • Pareti
  • Coperture
  • Infissi

Vediamo nel dettaglio in che modo possono essere isolati questi involucri e soprattutto quali sono i materiali più adatti da utilizzare.

Pareti

Per quanto riguarda le pareti, l’isolamento può essere effettuato dall’esterno, dall’interno o intercapedine.
L’isolamento esterno prevede solitamente tre possibili soluzioni, tra cui l’isolamento a cappotto termico (che è quello più noto ed importante), oltre che l’intonaco termoisolante e i sistemi di facciata ventilata.
L’isolamento a cappotto termico che è senza ombra di dubbio il sistema più noto ed efficace, prevede che vengano messi dei pannelli spessi su tutta la parete.
Una valida alternativa è rappresentata dall’intonaco termoisolante, che riesce comunque a garantire un buon isolamento, seppur non ai livelli del cappotto termico.

L’isolamento interno invece, prevede il rivestimento di tutte le pareti e i soffitti che si trovano all’interno della casa. Rappresenta tuttavia una soluzione meno utilizzata di quella vista in precedenza in quanto tende ad occupare maggiore spazio all’interno della casa e può anche incrementare i rischi di muffa e condensa. A favore di questo tipo di isolamento possiamo affermare che si tratta di un intervento più semplice di quello per esterni e offre la possibilità di intervenire anche solo parzialmente.

Coperture

Come abbiamo avuto modo di vedere, oltre alle pareti, è molto importante l’isolamento delle coperture. Queste ultime possono essere a loro volta piane o inclinate, presentando in questi casi caratteristiche diverse.
Le coperture inclinate, possono sia essere ventilate che non, mentre quelle piane vanno distinte principalmente in tetto freddo o tetto caldo.

Infissi

Anche gli interventi relativi agli infissi godono di una particolare importanza. In questo caso, si può intervenire in diversi modi.
Se l’infisso è a vetro singolo, si può optare per l’applicazione di un secondo vetro, per andare a rafforzare l’isolamento.
Da sottolineare anche l’importanza dell’aggiunta di serramenti in legno alluminio per le finestre, in modo da garantire prestazioni termiche ancor più elevate.
Ovviamente, i telai utilizzati devono essere realizzati con materiali in grado di garantire un maggiore isolamento e quindi prestazioni più soddisfacenti. Tra i materiali più efficaci a questo proposito troviamo:

  • Legno
  • Alluminio
  • Acciaio
  • PVC
  • Metallo legno

Conclusioni
Seguendo alla lettera i consigli presenti in questo articolo, sicuramente riuscirai a garantire alla tua abitazione un notevole isolamento termico e di conseguenza avrai una casa vivibile confortevolmente in qualsiasi stagione.

Latest articles

Cos’è il dacapaggio dell’acciaio

Il decapaggio si realizza grazie all’utilizzo di acidi o basi quali acido nitrico o fluoridrico, che agiscono rimuovendo gli strati superficiali di ossidi e...

Pile alcaline – Guida all’acquisto

Siete alla ricerca di batterie capaci di durare di più nel tempo? Grazie alle pile alcaline potrete avere dei risultati incredibili senza il rischio...

Promuoversi nel web con strategie SEO consapevoli

Com'è lavorare per un’attività con strategie SEO di livello mondiale? Quali segreti puoi carpire sulla promozione del sito web? L’attività di visibilità dei siti...

Cosa serve per realizzare un impianto idraulico

Per la progettazione del proprio impianto idraulico sono necessarie competenze tecniche insieme a cura dei particolari e l'impiego di attrezzi specifici. Con l'impianto idraulico...