Home Cultura Canon EOS R6, il rilancio di EOS R6

Canon EOS R6, il rilancio di EOS R6

Con il rilascio della Canon EOS R6 lo storico marchio giapponese non solo è tornato prepotentemente sulla scena delle mirrorless professionistiche, ma è anche riuscito a ridare appeal al sistema EOS R.
Se con i primi modelli la critica non era stata positiva, con quest’ultima R6 ci siamo tutti ricreduti su questa serie targata Canon.
Abbiamo avuto modi di testare fisicamente la nuova Canon EOS R6 e di provare tutte le sue funzioni e le sue potenzialità, riuscendo così ad avere un quadro generale completo del prodotto.
In questa recensione non solo andremo ad analizzare i vari pro e contro della fotocamera, andando di fatto a sviscerare in profondità tutte le caratteristiche tecniche del prodotto, ma riusciremo a dimostrare perché questa nuova macchina fotografia dovrebbe interessare a tutti coloro che lavorano o che si interessano di questo campo, specialmente se ricercano un dispositivo che punti sulla velocità e sulla precisione.
Caratteristiche e Specifiche tecniche della Canon EOS R6
Iniziamo subito con la classica carrellata di specifiche tecniche:

  • Sensore fotografico: la nuova Canon EOS R6 presenta un sensore fotografico CMOS full frame 35.9 x 23.9mm da 20.1 mega-pixel e un processore d’immagine DIGIC X;
  • Sistema di autofocus: grazie alla tecnologia Canon Dual Pixel CMOS AF II, riesce ad arrivare addirittura fino a 6.072 aree di messa a fuoco; mentre lo stabilizzatore d’immagine a 5 assi è in grado di arrivare fino a 8 stop di compensazione.
  • Risoluzione: la risoluzione delle fotografie può arrivare fino a 5.472 x 3.684 pixel, mentre la modalità raffica riesce a fotografare a 20 fps.
  • Registrazione video: la nuova Canon EOS R6 riesce a registrare video sia in formato 4K UHD a 60fps sia in 1080p FullHD riuscendo ad arrivare fino ai 120fps.
  • Dimensioni fisiche: le dimensioni della fotocamera sono di 138.4 x 97.5 x 88.4mm, il peso di base è di 598g, arriva a pesare 680g se completo di memoria e batteria, caratteristiche che rendono questa R6 veramente ergonomica.
  • Altre caratteristiche tecniche: a grande richiesta troviamo finalmente un doppio slot SD UHS-II, un LCD articolato touch screen da 3″ con 1.620K pixel e un EVF da 0.5″ con 3.690K pixel.

Un approfondimento sulle caratteristiche tecniche della Canon EOS R6
Durante i test effettuati con la nuova R6 abbiamo avuto modo di testare tutte le nuove caratteristiche introdotte con questo modello. In particolare:

  • Sensibilità ISO: Uno degli aspetti che più volevamo testare è la nuova sensibilità ISO. Abbiamo potuto fotografare soggetti specifici in diverse condizioni di luminosità, da situazioni con luminosità controllata fino ad arrivare a situazioni di scarsa luminosità. Abbiamo potuto constatare che l’ISO 102.400 riesce ad offrire prestazioni quasi sempre eccellenti. Confrontando nello specifico le caratteristiche tra questo nuovo modello e il precedente abbiamo potuto notare il grande passo in avanti fatto rispetto al precedente modello R5. Infatti mentre la Canon EOS R5 si fermava a 51200 ISO, il nuovo modello R6 è riuscito ad arrivare anche a 204.600 ISO.
  • Qualità dello scatto: La qualità dello scatto della Canon EOS R6 è particolare, nonostante la sua quantità di mega-pixel (20.1 per l’esattezza) risulti essere una delle più basse sul mercato, la qualità della fotografia rimane di alto livello.

La nuova Canon EOS R6 non punta tanto sulla quantità, ma sulla specificità che in questo caso ricade sulla velocità.
Abbiamo potuto constatare la grande velocità della fotocamera, sia per quanto riguarda la rapidità dello scatto, sia per la rapidità nella condivisione degli scatti.
Per eseguire questi test ci siamo affidati alla modalità raffica. Eseguendo una raffica (100 foto) su di soggetti in movimento abbiamo potuto verificare la velocità di scatto e anche la grande qualità degli scatti multipli: essi infatti risultavano essere sempre ridefiniti, dettagliati e mai messi fuori fuoco.
Una qualità simile di dettaglio non vi farà rimpiangere il basso numero di megapixel, questo ve lo assicuriamo.
L’Autofocus della Canon EOS R6
La tecnologia Canon Dual Pixel AF II non solo offre un particolare autofocus sensibile alla profondità di campo, ma offre anche un sistema di Deep Learning notevole.
Grazie al Deep Learning sarete in grado di riportare il focus su occhi, volti e teste ad una velocità strabiliante, perfino quando questi tratti usciranno brevemente dall’inquadratura dell’obbiettivo.
Oltre a queste due caratteristiche, ne abbiamo una denominata Animal AF che applica le funzionalità appena citate su soggetti animali.
La stabilizzazione della Canon EOS R6
Lo stabilizzatore di immagini a cinque assi integrato nel corpo utilizzato dalla Canon EOS R6 può arrivare, tramite alcune funzioni software combinate con obiettivi RF con sistema IS ottico, fino a 8 stop.
Questo stabilizzatore vi permetterà di effettuare una sequenza di foto, o la registrazione di video, stabili anche se effettuate in movimento.
Un’immagine così stabile ripresa in movimento difficilmente può essere riscontrata su altri apparecchi simili, anzi, quello che voi otterrete muovendovi con la vostra R6, in mano altri dispositivi lo otterranno solo se supportati da treppiede e affini.
La registrazione video con la Canon EOS R6
La fotocamera EOS R6 è in grado di registrare video dalla risoluzione 4K 60 fps e Full HD 120 fps, garantendovi così dei video dall’elevata qualità d’immagine, inoltre grazie alle opzioni Canon Log e HDR PQ potrete non solo registrare una gamma dinamica più ampia ma potrete anche registrare internamente in elevata qualità a 10 bit 4:2:2 su schede di memoria SD UHS-II.
Conclusioni sulla Canon EOS R6
Siamo arrivati alle valutazioni finali del prodotto. La nuova Canon EOS R6 è ampiamente consigliata a tutti coloro che ricercano una fotocamera in grado di coniugare velocità di manovra ed estrema precisione nello scatto.
Lo stabilizzatore e il dispositivo di Autofocus sono certamente i fiori all’occhiello di questo dispositivo.
I difetti ci sono, la sensibilità ISO non vi farà gridare al miracolo e l’utilizzo intenso del dispositivo potrebbe farvi ritrovare a dover affrontare problemi di surriscaldamento, ma sono problemi minori se paragonati ai tanti fattori d’interessi della nuova Canon EOS R6.

Latest articles

Pile alcaline – Guida all’acquisto

Siete alla ricerca di batterie capaci di durare di più nel tempo? Grazie alle pile alcaline potrete avere dei risultati incredibili senza il rischio...

Promuoversi nel web con strategie SEO consapevoli

Com'è lavorare per un’attività con strategie SEO di livello mondiale? Quali segreti puoi carpire sulla promozione del sito web? L’attività di visibilità dei siti...

Cosa serve per realizzare un impianto idraulico

Per la progettazione del proprio impianto idraulico sono necessarie competenze tecniche insieme a cura dei particolari e l'impiego di attrezzi specifici. Con l'impianto idraulico...

Le migliori app mobile per realizzare video

Trasforma i tuoi video amatoriali in professionali, con il minimo sforzo. Hai bisogno di un'app che ti consenta di editare video e migliorare la qualità...