Materie legali

Quali sono le leggi sul volontariato?

Di seguito le principali fonti legislative di riferimento delle organizzazioni di volontariato (OdV):

  • Legge 11 Agosto 1991, n. 266 (legge-quadro sul volontariato);
  • Legge Regionale 25 Maggio 1994 n. 15 (Disciplina del volontariato nella Regione Umbria);
  • D.M. 25 Maggio 1995 (Ministero delle Finanze) (Criteri per l’individuazione delle attività commerciali e produttive marginali svolte dalle organizzazioni di volontariato);
  • D.M. 14 Febbraio 1992: Obbligo alle OdV ad assicurare i propri aderenti che prestano attività di volontariato contro infortuni, malattie e responsabilità civile per l’attività di volontariato svolta;
  • D.M. 16 Novembre 1992: Modificazioni al decreto ministeriale 14 Febbraio 1992
  • D. Lgs. 04 Dicembre 1997 n. 460 (Riordino della disciplina tributaria degli enti non commerciali e delle Onlus).

Per un’Associazione di volontariato è necessario ricorrere al notaio per stendere e registrare l’atto costitutivo e lo statuto?

In base alla Legge n. 266/91, un’Associazione di Volontariato non deve necessariamente ricorrere ad uno studio notarile. È sufficiente che atto costitutivo e statuto siano redatti con una scrittura privata registrata, cioè depositati presso l’agenzia delle entrate (ex Ufficio del Registro). Ciò vale anche per il deposito di eventuali modifiche dello statuto, anche nel caso in cui lo statuto originario fosse stato fatto da un notaio.

Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta