Quando la musica diventa integrazione. A Narni Scalo il nuovo corso di Ephebia Festival

NARNI – Per due giorni, sabato 14 e domenica 15 settembre, a partire dalle 17, il parco dei Pini di Narni Scalo si trasformerà nella “Cittadella della musica e dell’integrazione”.

Il “trasloco” a Narni di Ephebia Festival, la storica kermesse ternana, ha portato alla nascita di nuove collaborazioni molto positive. A partire da quella con la Commissione permanente per le pari opportunità del Comune di Narni, resa possibile dalla mediazione del vicepresidente, Dariush Rahiminia, membro di Ephebia.

“Per il primo anno – dice la presidente di Ephebia, Eleonora Castellani – la Cittadella della musica, fiore all’occhiello di Ephebia Festival in quanto spazio associativo ma anche mostra dell’artigianato locale, diviene Cittadella della musica e dell’integrazione grazie al forte rapporto che l’associazione ha instaurato con diverse realtà che hanno un elevato valore sociale: Arci, Cesvol, associazione Demetra e molte altre che avranno il loro spazio associativo all’interno del festival nel quale svolgere attività d’integrazione e socializzazione sia per ragazzi che per adulti”.

La cittadella ospiterà, grazie alla mediazione e al diretto intervento della presidente della Commissione pari opportunità, Mariacristina Angeli, di tutti i commissari e dell’assessore alle Pari Opportunità, Silvia Tiberti, uno spazio dedicato alle disabilità con il centro per disabili Il Faro di Narni e il centro di integrazione e di riabilitazione “Cirp” di Amelia, che si occupano della promozione di interventi integrati educativo-riabilitativi per stimolare le potenzialità della persona sul piano cognitivo, relazionale e sociale. Accanto ai concerti del Festival verranno presentati i laboratori artigianali dei centri per due serate tutte dedicate alla buona musica e all’integrazione.

 

Nessun commento

Invia un commento

Devi essere collegato per inviare un commento.
Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta