Proposte progettuali in materia di immigrazione a valere sulla L.R. n. 18/90.

Oggetto

La Regione Umbria, nell’ambito delle proprie attribuzioni ed in armonia con la legislazione statale vigente in materia di immigrazione riconosce e tutela i diritti umani e le libertà fondamentali dei cittadini provenienti da Paesi non comunitari, degli apolidi, dei rifugiati e dei profughi. Promuove e sostiene progetti e interventi volti ad assicurare ai cittadini provenienti da Paesi non comunitari:
a) l’effettivo e paritario godimento dei diritti, con particolare riferimento al lavoro, alle prestazioni sociali e sanitarie, all’abitazione e alla scuola;
b) l’inserimento nel tessuto sociale, culturale ed economico della regione;
c) la tutela e valorizzazione del patrimonio culturale d’origine.

Procedura

La procedura on-line prevede la “identificazione certa” del Soggetto richiedente attraverso SPID oppure attraverso il sistema di identità digitale federata “Fed-Umbria” secondo la seguente modalità:

  • mediante  Carta di Identità Elettronica (CIE); per questa procedura è necessario essere provvisti di un lettore di “smart card”;
  • mediante   Carta Nazionale dei Servizi (CNS) ); per questa procedura è necessario essere provvisti di un lettore di “smart card”;
  • mediante la procedura prevista per i nuovi utenti: accedere a  CREA IL TUO ACCOUNT e seguire le successive istruzioni fornite dal sistema. La procedura deve essere completata recandosi poi presso uno degli Sportelli abilitati istituiti presso tutti i Comuni dell’Umbria, il cui elenco è fornito nella pagina iniziale di Fed-Umbria. La procedura è da effettuare una-tantum e non è necessaria qualora l’utente fosse già in possesso di una “identificazione certa”.
  • mediante uno degli Sportelli abilitati istituiti presso i Comuni dell’Umbria, dove è possibile effettuare tutta la procedura. È necessario essere muniti di indirizzo di posta elettronica personale, documento di identità e codice fiscale. Anche in questo caso la procedura è da effettuare una-tantum e non è necessaria qualora l’utente fosse già in possesso di una “identificazione certa”.

Informazioni e bando
PER ACCEDERE ALLA PROCEDURA ON LINE CLICCARE AL LINK SOTTO INDICATO E SEGUIRE LE ISTRUZIONI:

Presentazione on-line di progetto a valere sulla L.R. n.18/1990 (immigrazione)

bandi.regione.umbria.it/areariservata

Nessun commento

Invia un commento

Devi essere collegato per inviare un commento.
Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta