Progetti volti alla prevenzione e al contrasto alla violenza alle donne

Progetti finanziabili
Progetti volti a supportare attività di sensibilizzazioni rispetto a sei aree d’intervento: donne migranti e rifugiate, inserimento lavorativo delle donne vittime di violenza, supporto alle donne detenute che hanno subito violenza, programmi di trattamento di uomini maltrattanti, supporto e protezione delle donne sottoposte anche a violenza “economica” e progetti di sensibilizzazione, prevenzione e educazione.
Il bando mira a creare una rete di interventi volta a contrastare e prevenire il fenomeno della violenza allargando quanto più possibile il raggio d’azione in attuazione di quanto previsto dal Piano d’azione straordinario contro la violenza di genere.

Procedura
Le proposte progettuali dovranno pervenire in busta chiusa e sigillata, con la dicitura, indicata in maiuscolo sul fronte della busta, della Linea di intervento prescelta, al seguente indirizzo: Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità, Servizio conservazione, informatizzazione e ricerca della documentazione –Via dell’Impresa 90 – cap 00187 Roma. La proposta progettuale dovrà essere contenuta, in formato cartaceo e su supporto digitale (CD rom), in un unico plico, chiuso e sigillato.

Stanziamento complessivo
10 milioni di euro

Budget individuale
I progetti saranno finanziati per un importo massimo da €25.000 a €350.000 a seconda dell’area di intervento interessata.

Informazioni e Bando
I soggetti interessati potranno inviare quesiti per posta elettronica certificata all’indirizzo: progettiviolenza@pec.governo.it non oltre 10 giorni antecedenti il termine ultimo previsto per la presentazione dei progetti, indicando nella voce “oggetto” l’articolo o gli articoli dell’Avviso sulquale si intende avere informazioni.
Le risposte a quesiti di interesse generale saranno pubblicate sul sito internet http://www.pariopportunita.gov.it nell’apposita sezione “Bandi e Avvisi”.

Sito web

 

Nessun commento

Invia un commento

Devi essere collegato per inviare un commento.
Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta