Premio Samaritano

Il premio è nato nel 1996 dall’idea dello scrittore Andrea Zillo e da Francesco Bosello, a lungo presidente dell’Avis Riviera del Brenta e consigliere nazionale AVIS. Ha lo scopo di segnalare all’opinione pubblica nominativi di persone che si sono distinte per iniziative di disinteressata gratuità, sull’esempio evangelico del Buon Samaritano.

Premio. Il Premio non intende premiare nessuno, vuole essere soltanto l’occasione per diffondere lo spirito dei donatori di sangue che danno e se ne vanno senza voltarsi indietro come il Samaritano del Vangelo. Verranno comunque selezionate cinque segnalazioni di persone e/o scolaresche che meglio interpretano lo spirito della donazione volontaria e gratuita che caratterizza i donatori di sangue e rese pubbliche il 3 dicembre 2016 a Dolo (Ve).

Informazioni e Bando: Avis Riviera del Brenta – Giuseppe Polo Tel 3495616749 – E-mail polo.bepi@libero.it

Le segnalazioni devono pervenire per posta, a mezzo fax o e-mail a: Premio Nazionale Samaritano c/o Avis Riviera del Brenta, Via Brusaura, 30 – 30031 Dolo (Ve); Fax 0415100754; E-mail: rivieradelbrenta@venezia.avisveneto.it.

Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta