Premio Mimosa 2018: Ecco il bando per il concorso di scrittura narrativa

NARNI – “Con la parola e con l’agire ci inseriamo nel mondo umano, e questo inserimento è come una seconda nascita, in cui confermiamo e ci sobbarchiamo la nuda realtà della nostra apparenza fisica originale”.

Agire, condividere, prendere parte, farsi protagoniste e protagonisti. Questo è il senso della riflessione di una grande autrice del nostro tempo, Hannah Arendt, filosofa e giornalista tedesca, emigrata nel 1933 dalla Germania a causa delle persecuzioni naziste contro gli ebrei, in Francia e poi negli USA.

Su questo tema ruota la tredicesima edizione del Premio Mimosa, il concorso di scrittura narrativa finalizzato a promuovere il racconto di momenti in cui siano state vissute esperienze pertinenti con la tematica suggerita, per evocare ricordi significativi, esprimere idee, sensazioni, stati d’animo, per affermare ideali, sogni, punti di vista.

I racconti potranno riguardare storie di vita vissuta o di fantasia e dovranno avere per protagoniste le donne, con tutto ciò che il loro variegato universo può rappresentare.

Il Premio Mimosa, organizzato dal Comune di Narni e dall’Associazione Minerva, promuove e valorizza la cultura legata al mondo femminile,  contribuisce a realizzare pratiche di uguaglianza e  sostiene il valore delle differenze.

Il concorso è aperto a tutti, uomini e donne, di qualsiasi nazionalità ed età. Le scuole potranno partecipare con lavori sia individuali che di gruppo.

La partecipazione è gratuita. I racconti inediti e liberi da contratti editoriali dovranno essere inviati entro giovedì 8 marzo agli indirizzi:

angeli.minerva@gmail.com e andreina.santicchia@comune.narni.tr.it

Info: Attività Culturali – Comune di Narni 0744 726362, www.comune.narni.tr.it; Associazione Minerva 333 9144745; 0744 751626

La premiazione si terrà a Narni sabato 24 marzo, alle 16, nella sala del Camino di Palazzo Eroli.

 

Nessun commento

Invia un commento

Devi essere collegato per inviare un commento.
Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta