Lo Spiraglio

Oggetto Il Festival intende raccontare il mondo della salute mentale nelle sue molteplici varietà, attraverso le immagini. L’obiettivo è quello di avvicinare un vasto pubblico alla tematica e permettere a chi produce audiovisivi, dedicati o ispirati all’argomento, di mettere in evidenza risorse creative e qualità del prodotto.
I lavori possono essere di produzione nazionale e internazionale. Questi ultimi dovranno essere sottotitolati in italiano.
I lavori che concorreranno alla sezione cortometraggi dovranno avere una durata massima di 30’, quelli partecipanti alla sezione lungometraggi dovranno avere una durata superiore ai 30’. La partecipazione è aperta a tutti i generi (fiction, documentario, animazione, ecc.), purché l’opera tratti il tema della salute mentale, in modo esplicito o simbolico, con risultati validi e originali.

Procedura Il link del film per la preselezione dovrà pervenire al seguente contatto di posta elettronica: spiragliofest@gmail.com specificando nell’oggetto la seguente dicitura: “(Titolo del filme) – Selezione Concorso Spiraglio 2017”.
Anche la scheda di partecipazione, scaricabile dal sito del Festival, dovrà essere compilata, scansionata e spedita, debitamente firmata allo stesso indirizzo email insieme a:
– tre fotografie del film e due dell’autore o degli autori in formato jpeg con una risoluzione di almeno 300 dpi;
–  sinossi dell’opera max 5 righe;
–  note di regia, breve biografia dell’autore o degli autori;
–  scheda tecnica dell’opera.

Premio L’evento finale si terrà a Roma nei giorni 31 marzo, 1-2 aprile 2017 presso il MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo. Durante le tre giornate verranno proiettati i lavori giunti alla fase finale della selezione. Nella serata finale verranno assegnati il premio al miglior cortometraggio e al miglior lungometraggio della 7a edizione di “Lo Spiraglio” FilmFestival della salute mentale, da una giuria composta da addetti ai lavori appartenenti all’ambito sociale, psichiatrico e cinematografico. Inoltre è prevista l’assegnazione di un premio speciale assegnato dalla giuria, all’opera considerata particolarmente significativa per il tema e per la modalità con cui è stato trattato l’argomento. La giuria assegnerà i seguenti Premi:
– Premio “Fausto Antonucci” di 1.000 euro al miglior cortometraggio;
– Premio “Jorge Garcia Badaracco – Fondazione Maria Elisa Mitre” di 1.000 euro al miglior lungometraggio.

Informazioni: http//lospiraglio.altervista.org

Nessun commento

Invia un commento

Devi essere collegato per inviare un commento.
Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta