Il premio Minerva alla professoressa Maria Caterina Federici

NARNI – E’ la professoressa Maria Caterina Federici, docente di sociologia generale dell’Università di Perugia,  applicata al corso in scienze per l’investigazione e la sicurezza con sede a Narni, la vincitrice dell’edizione 2017 del premio Minerva.

Il premio sarà consegnato dall’associazione MinervaArte durante la cerimonia del premio Mimosa, in programma domenica 26 marzo, alle 16, a Palazzo Eroli.

Maria Caterina Federici ha insegnato e svolto attività di ricerca  presso l’Università La Sapienza di Roma, l’università di Parma, quella di Aix en Provence, collaborando anche con la Sorbonne e con istituzioni pubbliche e private in Belgio. Ha pubblicato testi in inglese, francese e italiano. Ha diretto progetti europei di fondazioni bancarie e di enti di ricerca privati.  Da  sei anni è impegnata nell’approfondimento dei paradigmi della sicurezza come fattore umano che può essere implementato nel legame sociale  fondato sulla fiducia.

“L’attribuzione del premio – di legge nelle motivazioni del riconoscimento – è un segno della gratitudine  dell’associazione Minerva per l’impegno della docente universitaria nell’istituire corsi di laurea magistrali a Narni come ulteriore offerta formativa correlata al diploma di laurea triennale in scienze per l’investigazione e la sicurezza. L’istituzione di questi corsi contribuisce a radicare maggiormente a Narni la presenza dell’Università di Perugia”.

Nessun commento

Invia un commento

Devi essere collegato per inviare un commento.
Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta