Esercitazioni di soccorso della protezione civile

Progetti finanziabili
Azioni volte a pianificare, condurre e valutare esercitazioni con scenari che simulano la situazione e le condizioni di tutti i tipi di catastrofi che richiedono l’attivazione del Meccanismo, compreso l’inquinamento marino e le catastrofi CBRN (chimiche, biologiche, radiologiche e nucleari), nonché disastri combinati e catastrofi che colpiscono simultaneamente più paesi. I piani per le esercitazioni dovrebbero tener conto anche dei risultati delle valutazioni di esercizi precedenti e delle lezioni apprese dalle azioni di protezione civile e dovrebbero prendere in considerazione anche i bisogni dei gruppi vulnerabili, comprese le persone con disabilità.
Le esercitazioni possono essere: discussion based exercise (DBX), definite anche tabletop, esercizi per posti di comando e esercitazioni di vasta scala. Una loro combinazione in un unico progetto rappresenterà un punto di forza.
I progetti devono avere una durata massima di 24 mesi devono iniziare tra il 1 gennaio e il 30 giugno del 2018.

Budget complessivo
€4.900.000

Budget individuale
Il co-finanziamento può coprire fino all’85% dei costi ammissibili per un massimo di 1 milione di euro.

Procedura
Le proposte devono essere presentate per via telematica utilizzando Sistema elettronico di presentazione del Portale Partecipanti.

Informazioni e Bando
E-mail ECHO-CIVIL-PROTECTION-CALLS@ec.europa.eu

Sito web

Nessun commento

Invia un commento

Devi essere collegato per inviare un commento.
Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta