Combattere il disagio giovanile e favorire l’integrazione: Via agli incontri gratuiti per ragazzi e famiglie

TERNI – Psicologia e arte terapia per combattere il disagio dei giovani e favorire l’integrazione.

Sono le azioni del progetto “Il disagio evolutivo e socio-culturale” che, presentato dall’associazione Nuovi Orizzonti di Terni, è stato finanziato dalla Regione Umbria con la legge 18/90.

Il progetto sarà presentato mercoledì 4 luglio, alle 17, nella sede dell’associazione RelAzion’Arti, in via Curio dentato, 25.

Agli incontri, che andranno avanti fino al 30 ottobre, potranno partecipare gratuitamente giovani e famiglie ternane e straniere.

“La nostra organizzazione – dice Manuel Cocalon, presidente di Nuovi Orizzonti – condivide con RelAzion’Arti da diverso tempo percorsi di inserimento e integrazione sul territorio. Agli incontri parteciperanno minori intercettati nelle scuole o inviati su segnalazione dei servizi territoriali sia di natura pubblica che privata o da associazioni presenti in determinate aree geografiche e chiunque abbia il desiderio di condividere il proprio vissuto e le proprie difficoltà”.

Gli incontri di psicologia e arte terapia saranno a cura di Erica Venturi.

La partecipazione è totalmente gratuita.

Info e iscrizioni 347 0325693; 340 0555821; nuovi orizzonti.terni@gmail.com

Nessun commento

Invia un commento

Devi essere collegato per inviare un commento.
Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta