8xmille gestione statale

Progetti finanziabili
Possono essere presentate istanze con riferimento alle tipologie di intervento delle categorie: Fame nel mondo, Calamità naturali, Conservazione di beni culturali, Assistenza ai rifugiati.

Procedura
Le istanze devono essere indirizzate a: Presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento per il coordinamento amministrativo – Servizio per le procedure di utilizzazione dell’otto per mille dell’Irpef, con le seguenti modalità di presentazione:
–  raccomandata A.R.;
– consegna a mano presso la Presidenza del Consiglio dei ministri – Palazzo Chigi – Centro di accettazione – Via dell’Impresa, n. 89;
– casella di posta elettronica certificata dedicata “ottopermille.dica@pec.governo.it”.

Informazioni e Bando

Sito web

 

Con le donne

Progetti finanziati
Il presente bando si focalizza su progetti di sostegno alle vittime, prevenzione ed educazione e di rafforzamento dei servizi di contrasto al fenomeno.
I progetti dovranno prevedere interventi integrati, nell’ottica di una presa in carico globale della problematica, in almeno due dei seguenti ambiti:
1. rafforzamento dei servizi tesi a favorire l’emersione e il contrasto della violenza a danno delle donne;
2. reinserimento sociale e lavorativo delle vittime di violenza (al fine di evitare il protrarsi della violenza economica);
3. implementazione e/o rafforzamento di percorsi di educazione alle relazioni e all’affettività a partire dall’età scolare.
4. Implementazione e/o rafforzamento di interventi di sostegno per i minori che hanno assistito ai maltrattamenti.

Procedura
Le organizzazioni interessate potranno presentare la domanda di finanziamento utilizzando il modulo on-line.

Budget
Il Bando mette a disposizione per il soggetto vincitore: un corso di formazione personalizzato e fino a Euro 20.000 per una proposta progettuale.

Informazioni e Bando

Per ulteriori chiarimenti, si prega di scrivere esclusivamente al seguente indirizzo email: comunicazione@fondazionemarcegaglia.org o di contattare telefonicamente il numero 0230050001.

Sito web

Call for ideas – idee e progetti per avvivinare i disabili allo sport

Progetti finanziabili. La “Call for Ideas” di Fondazione Vodafone Italia vuole individuare idee e progetti che favoriscano un cambiamento culturale e diano un sostegno concreto ed efficace alla diffusione della pratica sportiva tra persone con disabilità fisiche, sensoriali ed intellettivo-relazionali in Italia.

Due tipologie di idee progettuali:
Grandi progetti ad elevato impatto e dimensione sovra-locale o nazionale, che favoriscano l’inclusione sportiva, anche attraverso innovazioni sistemiche e/o azioni capaci di coinvolgere ampi gruppi in target (disabili e famiglie, allenatori, volontari, ecc.)
Progetti locali con impatto e dimensione a carattere territoriale, tipicamente sviluppati nell’ambito di una community in cui il soggetto proponente è radicato, quali, a titolo esemplificativo, l’avvio di un nuovo progetto sportivo rivolto ai disabili all’interno di un’associazione, il miglioramento dell’accessibilità a impianti e strutture, ecc.

Procedura

  1. Consultare il regolamento per conoscere ed approfondire tutti i dettagli della Call
    2. Registrarsi e compilare tutti i dati richiesti nel form di registrazione
    3. Compilare e caricare, ove richiesto, i documenti dal sito

Budget complessivo

Fondazione Vodafone Italia mette a disposizione un contributo fino a 1,6 milioni di euro per sostenere le due tipologie di idee progettuali.

Sito: www.vodafone.it

Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta