Premio Nicola Marrone per il Sociale: consegnati i riconoscimenti dell’edizione 2017

TERNI – Nella sala consiliare di palazzo Spada si è svolta la cerimonia di consegna del Premio Nicola Marrone per il Sociale che, organizzato dal Centro sociale Guglielmi di Terni, viene dedicato a persone che hanno dato un contributo nel campo della promozione sociale e del volontariato, della tutela e dell’educazione ambientale, della cultura e del giornalismo.

Fu istituito nel 2011 nel primo anniversario della scomparsa di Nicola Marrone che, il 22 gennaio 1989, fondò il primo Centro sociale del comune di Terni, il Guglielmi appunto, del quale divenne presidente e guida per i successivi diciannove anni.

Su suo impulso l’associazione ha partecipato, il 12 marzo 1990, alla costituzione dell’Ancescao.

Ecco i nomi dei premiati dell’edizione 2017:

Don Tonio Dell’Olio, presidente delle Pro Civitate Christiana di Assisi. Dal 2005 al 2015 è stato membro dell’ufficio di presidenza e fondatore e responsabile del settore internazionale di Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie. Attualmente è membro del gruppo di consulenti del medesimo settore di Libera. E’ stato coordinatore nazionale di Pax Christi.

Walter Ganapini, direttore generale di Arpa Umbria. Ambientalista, docente, scienziato, membro onorario del comitato scientifico dell’Agenzia europea dell’ambiente. Co-fondatore di Legambiente ed ex presidente di Greenpeace Italia.

Glenda Giampaoli, direttore del Museo della Canapa (Ecomuseo della dorsale appenninica Umbra) a Sant’Anatolia di Narco

Michelino Lucidi, presidente Ancescao Abruzzo

Stefano Rumori, presidente Uisp Umbria

Mauro Nannini, presidente nazionale Anpis – associazione nazionale Polisportive dilettantistiche per l’integrazione sociale e presidente della Polisportiva Sociale Baraonda di Terni

Fabio Casali, presidente del Comitato promotore dei XXIII Giochi Estivi di Terni e Narni degli Special Olympics, direttore regionale Special Olympics Umbria e Vicepresidente Asd Tuttingioco-Libertas di Terni

Team Special Olympics Spoleto

Don Davide Travagli, parroco della chiesa di Santa Maria Assunta di Arrone

Elio Proietti, presidente Aumat – associazione umbra malati tiroidei

Gianni Di Giuli, presidente del Centro sociale Velino di Terni

in memoria di Anita Riveruzzi, storica socia dell’associazione

Il Premio è promosso dal Centro Sociale Guglielmi (odv Guglielmi onlus e aps Rete sociale Guglielmi) in collaborazione con le associazioni ospitate nel centro e la cooperativa Oasi Sport Libertas, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni nell’ambito del progetto “Una Città per Tutti”, con il patrocinio di Regione Umbria, Comune di Terni, Cesvol di Terni e coordinamento comprensoriale Ancescao Umbria Sud.

“Damiano per l’ematologia”: Dal dolore per la perdita di un figlio alla speranza con la borsa di studio per la ricerca in campo ematologico e oncologico pediatrico

TERNI – Una borsa di studio di 20mila euro da destinare, nel 2018, ad un giovane laureato in scienze biomediche che proponga e conduca un progetto di ricerca di base, clinica o epidemiologica nel campo dell’ematologia in un’istituzione nazionale

A bandire il concorso l’associazione “Damiano per l’Ematologia”, in collaborazione con l’8 per mille della chiesa valdese, unione delle chiese metodiste e valdesi.

La onlus è nata in ricordo di due bambini ternani scomparsi: Damiano, per un’anemia aplastica, e Giovanni, per una neoplasia cerebrale.

Il desiderio delle loro famiglie è contribuire a migliorare le probabilità di cura di queste patologie attraverso la raccolta di fondi per finanziare borse di studio a favore di giovani laureati in discipline biomediche che vogliano cimentarsi, con precisi progetti, in campo ematologico ed oncologico pediatrico.

L’esigenza di proseguire l’esperienza di dono vissuta, durante la malattia, da Damiano e Giovanni e dalle loro famiglie sostiene l’impegno dei volontari e dei soci della onlus.

Il termine per partecipare al concorso scade il prossimo 31 ottobre.

Le modalità di partecipazione su www.damianoperlematolgia.it, per i chiarimenti sul concorso inviare una mail info@damianoperlematologia.it

 

 

“Il gioco non è uno scherzo”: Via la formazione gratuita per aspiranti Pagliacci

TERNI – Le attività della onlus I Pagliacci, nata anni fa per rendere meno doloroso il ricovero dei bambini nel reparto di pediatria dell’ospedale di Terni, si sono moltiplicate e vedono i volontari impegnati a fianco degli anziani ospiti delle case di riposo, dei bambini del centro Baobab, degli studenti e di chiunque sia in difficoltà.

Un impegno che non conosce soste e che anzi diventa più intenso nei periodi dedicati alle ferie estive. Anche lo scorso ferragosto ha visto i volontari guidati da Alessandro Rossi accanto ai piccoli degenti della pediatria senza dimenticare di regalare un sorriso ai nonnini e alle nonnine del Centro di Collerolletta. Nei giorni scorsi la onlus ha donato un lettino per i degenti del Centro riabilitativo Domus Gratiae.

“Per portare avanti le tantissime attività dell’associazione – dice il presidente, Alessandro Rossi – abbiamo bisogno di volontari motivati e preparati a dovere”.

A questo scopo la onlus organizza il corso di formazione per aspiranti Pagliacci.

“Il corso sarà totalmente gratuito – spiega Rossi – però come è evidente nel titolo che abbiamo scelto, Il gioco non è uno scherzo, occorrono disponibilità e professionalità”.

Il corso si terrà sabato 21 e domenica 22 ottobre, dalle ore 9 alle ore 18, nell’area lab del Caos, in via Campofregoso, 98.

Gli aspiranti volontari dovranno inviare una mail di adesione al corso, con i propri dati e una breve descrizione personale, all’indirizzo ale.piediluco@libero.it entro mercoledì 20 settembre.

Sabato 7 ottobre, alle 17 e 30, ci sarà un incontro per illustrare i dettagli del corso.

Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta