Bruno Minelli confermato alla guida di Pro loco Terni

Bruno Minelli è stato confermato presidente della Pro Loco Terni.

TERNI – Con lui nel direttivo Anna Teresa Ciatti, Siro Canavicci, Ignazio Mammana, Giorgio Passagrilli, Manente Clorindo, Daniela Ghione, Maristella Marinelli, Ermanno Ubaldi e Franca Ciarini.

Revisori dei conti Lamberto Rossini, Vittorio Luzi e Gianni Marcorelli, probiviri Vilma Lomoro, Roberto Ubaldi e Lorenzo Cristofanelli.

Al nuovo direttivo il compito di portare avanti le tante attività che svolge la Pro Loco Terni durante il corso dell’anno, finalizzate allo svolgimento delle tre principali manifestazioni: Logo d’Oro, Premio Tacito e Festa in Piazza.

Tra le attività che impegnano l’associazione il supporto turistico grazie alle informazioni fornite soprattutto via web e l’allestimento di piccoli eventi e mostre d’Arte alcune svolte in collaborazione con gli istituti scolastici e con altre associazioni culturali come avviene per NataleArte e ValentinArte.

 

Al centro sociale Polymer la mostra degli artisti “sconosciuti”

TERNI – Il centro socio culturale anziani quartiere Polymer mette in mostra la creatività.

Creando un’occasione per far conoscere l’inventiva artistica di ognuno di noi.

In tanti hanno aderito all’iniziativa, che proporrà non solo i classici quadri ma anche statue in legno, orologi a pendolo, gli oggetti realizzati dalla casa dei nonni e lavori in ferro nati dalle mani da chi non ha mai avuto l’opportunità di far apprezzare le proprie creazioni.

La mostra artistica “Creare per passione” è aperta a tutti e si svolgerà venerdì 17 e sabato 18 novembre, dalle 15 e 30 alle 18 e 30, e domenica 19 novembre anche la mattina dalle 10 alle 12, nei locali del centro sociale, in via Narni, 154.

Un centro ormai diventato punto di riferimento importante per il quartiere e promotore di tante iniziative sociali, culturali e di solidarietà.

Per informazioni e per partecipare alla mostra: 348 4336158

Apav: In Bct arriva “Un libro in rete”, il catalogo del materiale sui disturbi dell’apprendimento

TERNI – L’ultimo progetto di Apav si chiama “Un libro in rete”.

Ha permesso all’associazione, che dal 2008 opera su territorio per diffondere una più approfondita cultura con particolare riferimento ai disturbi dell’apprendimento, di mettere nella rete della biblioteca comunale di Terni il catalogo di tutto il materiale specifico sui Dsa.

Il progetto è stato realizzato con il contributo della Fondazione Carit.

“D’ora in poi – spiegano i volontari dell’Apav – il materiale dell’associazione fatto di testi, cd interattivi e audiolibri per la didattica e l’informazione scientifica sui disturbi dell’apprendimento è a disposizione degli utenti della biblioteca comunale di Terni per il prestito o la consultazione.

La presentazione di “Un libro in rete” venerdì 10 Novembre, alle 17, in Bct.

Saranno presenti anche i volontari dell’associazione I Pagliacci, che animeranno alcuni momenti dell’evento con il teatrino e letture animate per piccoli e grandi.

Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta