Cesvol Amelia: aperte le iscrizioni ai corsi Haccp

AMELIA – Il Cesvol della provincia di Terni sta organizzando i corsi sull’haccp per fornire competenze per la gestione di attività connesse alla produzione, distribuzione ed erogazione di bevande ed alimenti.

Si rivolgono ai volontari di associazioni e gruppi che hanno a che fare con la produzione, distribuzione ed erogazione di bevande e alimenti.

Fino al 20 luglio è possibile aderire al corso di base e aggiornamento che si svolgerà nella sede di Amelia del Cesvol e sarà rivolti alle associazioni della zona.

Il corso si terrà in due giornate: giovedì 2 e venerdì 3 agosto, dalle 15 in poi.

Info e adesioni 0744 978766;  amelia@cesvol.net; narni@cesvol.net.

 

Vedere la Cascata delle Marmore con le mani, i sensi e il cuore. Successo per la passeggiata sensoriale promossa dall’Unione italiana ciechi

Vedere con le mani, con i sensi e con il cuore.

E’ l’obiettivo della passeggiata sensoriale alla Cascata delle Marmore organizzata dall’Unione italiana ciechi e ipovedenti che, attraverso il silenzio, ha dato modo ai partecipanti di ascoltare attentamente quello che li circonda-

L’appuntamento si è svolto mercoledì 27 giugno, ed è stato il primo degli eventi promossi dall’Unione italiana ciechi e ipovedenti-sezione di Terni nell’ambito del progetto ‘La prevenzione non va in vacanza’ promosso dalla Iapb (Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità) in tutta Italia, che ha come tema centrale la prevenzione delle malattie oculari.

“Prevenzione e diagnosi precoce sono fondamentali – spiegano dalla UIC di Terni – soprattutto per alcune malattie oculari, come il glaucoma o la maculopatia, per le quali le possibilità di trattamento sono limitate. Lo scopo è quello di far comprendere alle persone la grande importanza della prevenzione: molte patologie, se non diagnosticate tempestivamente, possono causare seri abbassamenti della vista e nei casi più gravi anche portare alla cecità”.

Il primo dei tre eventi in programma è stato “XI° Urban Trek Sensoriale”, la passeggiata sensoriale, ecologica e culturale alla Cascata, organizzata da La Tribù in Movimento dell’A.s.d. Athletic Trek Interamna in collaborazione con l’Unione italiana ciechi.

I partecipanti sono stati accompagnati da persone esperte come Marco Cincinelli, preparatore atletico e Dario Colarieti, tecnico regionale Fit Walking e Survival UsAcli “Coni”.

L’Unione italiana ciechi e ipovedenti sarà impegnata per tutta l’estate con altri due eventi: la ‘Festa delle Acque’ sul lago di Piediluco (30 giugno-8 luglio) e la prima edizione dello ‘Street food at the waterfall’ al Belvedere superiore della Cascata delle Marmore (27-28-29 luglio).

 

 

Progetti in Africa e a Terni per aiutare chi ha bisogno. Il grande cuore della onlus “Claudio Conti”

TERNI – “Sopravvivere alla perdita di un figlio non è nella logica della vita ma grazie a Claudio ho trovato la spinta per aiutare i meno fortunati. Prima in Africa, tra i dannati della terra, poi a Terni, la nostra città, con progetti importanti che coinvolgono anche le scuole”.

Tomassina Ponziani, presidente dell’associazione “Claudio Conti”, parla delle tante attività della onlus nata in ricordo di suo figlio.

L’ultima in ordine di tempo va in scena giovedì 10 maggio, alle 20 e 30, al teatro Secci, con lo spettacolo Adottiamo una Scuola, nato dal patto di collaborazione  tra l’associazione Claudio Conti, l’istituto comprensivo Felice Fatati e il Comune di Terni.

Nell’ambito del patto è stato realizzato un laboratorio teatrale rivolto ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado, condotto oltre che dagli stessi insegnanti anche dalla Compagnia Teatrale Le Maceole, volto ad attingere dal vissuto dei ragazzi alla ricerca di forme di comunicazione e linguaggi che trasmettano i valori positivi del vivere insieme.

La onlus è da anni impegnata nei progetti di solidarietà.

E se la scuola di formazione professionale “Claudio Conti” realizzata in Uganda sarà inaugurata a breve e la onlus ha appena destinato 5 mila euro per realizzare le docce in un orfanotrofio della Bielorussia, l’impegno è importante anche a Terni.

“Nell’ambito del patto – spiega Tomassina – abbiamo deciso di donare due borse di studio ai due ragazzi di terza media volenterosi e più bisognosi dell’Istituto comprensivo Felice Fatati di Campomaggiore”.

Da cinque anni la piccola onlus che fa grandi cose porta avanti il progetto “Dona un sorriso”.

“Un benefattore ternano, compagno di scuola di Claudio, aiuta due persone anziane della nostra città in condizioni estreme pagando l’affitto mensile e garantendo il pasto quotidiano”.

Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta