Il volontariato al centro per il benessere della comunità locale. Accordo tra Comune di Amelia e Cesvol

Il Comune di Amelia ed il Cesvol della provincia di Terni hanno siglato un protocollo di collaborazione per l’affidamento della gestione di alcune attività sociali a supporto delle organizzazioni di volontariato del territorio amerino.

A partire dal 25 settembre, per due giorni al mese, nella sede del Comune sarà operativo uno sportello del Csv per garantire una serie di servizi alle associazioni di volontariato e del terzo settore: si va dall’accoglienza e consulenza di primo livello al supporto per la formazione, la comunicazione e promozione di eventi, l’amministrazione, la progettazione.

Tra le attività che saranno garantite dal Cesvol la mappatura dell’associazionismo, l’attivazione dell’albo dei volontari, la programmazione dei bisogni, la costruzione e diffusione di reti tra associazioni e azioni straordinarie sulle politiche giovanili, coinvolgendo sempre più i ragazzi verso l’associazionismo.

L’obiettivo dell’intesa tra amministrazione comunale di Amelia e Cesvol di Terni è valorizzare il contributo dell’associazionismo, del volontariato e del terzo settore per promuovere il benessere della comunità locale. E sostenere, riconoscendone l’utilità, le attività promosse dalle associazioni del territorio.

In moto per sostenere l’Afad

TERNI – Torna l’appuntamento con il “Motoincontro della Solidarietà” che servirà a raccogliere fondi per sostenere l’attività dell’Afad di Terni.

La dodicesima giornata della solidarietà a favore dell’associazione famiglie di disabili si svolgerà domenica 10 Settembre, e conta sulla collaborazione del MotoTribeTerni e dei titolari dei locali coinvolti nell’iniziativa, che devolveranno l’intero ricavato alla onlus.

Il ritrovo dei partecipanti alle 9 al Caffè Trento, la partenza per il Motogiro con visita alla Cantina Santo Iolo di Otricoli alle 10.

Alle 13 il pranzo al ristorante “Il pozzo” country house di Strada di Collescipoli, 190.

Info e prenotazioni 0744 813069 Fabio; 377 4579196 Moreno

 

73.36 Amatrice e dintorni fa tappa a Montalto Marina per sostenere le popolazioni colpite dal sisma di un anno fa

158 artisti e creativi, 19 associazioni e realtà organizzate, 221 opere, 4 città coinvolte e 9.500 euro raccolti grazie ad un progetto nato per sostenere i terremotati.

Il progetto è 73.36 Amatrice e Dintorni. Una comunità che, a partire da Terni, si è messa in cammino per un unico obiettivo: aiutare le popolazioni colpite dal sisma di un anno fa.

Parte dei contributi raccolti con l’acquisto delle opere degli artisti coinvolti sono stati già consegnati e sosterranno le attività del Museo “La Castellina” di Norcia ma il cammino di solidarietà va avanti.

Il prossimo appuntamento è al Punto informazioni turistiche di Montalto Marina, con la mostra che sarà inaugurata domenica 27 agosto, alle 18, e andrà avanti fino a martedì 5 settembre con ingresso libero e orario di apertura 10/13 e 18/22.

La mostra è a cura di Franco Profili, Sara Costanzi e Mariacristina Angeli con la collaborazione di Umbro Giuliani, Bruno Belloni, Maria Rosalba Carracoi e Costanza Tuveri.

Il progetto itinerante è stato promosso da CavourArt associazione, Terni Uil Unsa, Regione Umbria  e associazione MinervaArte Narni.

“Le calamità e i terremoti non fanno distinzioni di storie, vite, lavoro, aspirazioni – spiegano i promotori – noi abbiamo chiesto agli artisti e a tutti quelli che dedicano la loro vita a costruire forme d’arte, di fare altrettanto lasciando da parte le storie personali e le valutazioni di mercato per unire idee e professionalità in un grande progetto collettivo. Insieme artisti storicizzati e non, giovani che stanno ancora studiando per costruire il proprio futuro, insegnanti e studenti delle scuole d’arte, operatori culturali e spazi espositivi che in gran parte mai prima d’ora hanno lavorato insieme. Il prezzo proposto sotto forma di contributo di ogni singola opera viene fissato a 73.36 euro; potrà salire solo in presenza di rilanci a 83.36 €, a 93.36 €, per poi eventualmente passare ad offerte libere che ripartiranno da una base indicata dall’organizzazione”.

Non si tratta di un’asta benefica né una semplice mostra ma di un progetto culturale e sociale in cui ognuno mette quello che può e le opere messe a disposizione hanno tutte lo stesso prezzo di partenza.

Info: PIT  0766 802981 –  333 9144745

Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta