Ad Acquasparta nasce l’odv “New lady spartanes”. Le majorettes balleranno solo per aiutare gli altri

ACQUASPARTA – Ballando nelle piazze, in Italia e all’estero, le majorettes di Acquasparta hanno raccolto 70mila euro.

Fondi con cui, negli ultimi otto anni, hanno donato attrezzature elettromedicali per l’azienda ospedaliera di Terni.

Grazie all’associazione sono arrivate due emoteche, una barella con schienale radiotrasparente, un letto multi accessoriato per la sala emergenza, un monitor per rilevare i parametri medici. Alla protezione civile di Acquasparta la donazione di un carrello per le calamità naturali.

Da gennaio l’associazione “Le spartanes”, il noto gruppo di Majorettes, non esiste più.

L’attività però va avanti e viene consolidata grazie alla neonata odv “New lady spartanes”, che riunisce le 15 majorettes storiche, di età compresa tra 14 e 30 anni.

“Il nostro scopo è sempre stato il volontariato e sempre lo sarà – dice Maria Rita Castrica, referente dell’associazione guidata da Rachele Gubbiotti. Siamo l’unico gruppo che ha donato e continuerà a donare in nome di Claudia Albini, indimenticata colonna dell’associazione. Il nostro motto resterà quello di sempre: Amare è un dono, saper donare è amore”.

L’ultima donazione della “vecchia” associazione è stata per la scuola media di Acquasparta: “Avevano rubato i computer e noi abbiamo donato i fondi rimasti in cassa alla scuola per consentire l’acquisto di nuovi pc”.

Le majorettes di Acquasparta, forti dell’esperienza maturata in questi anni e dell’impegno di insegnanti e allieve, sono una realtà ormai affermata fuori dai confini provinciali e regionali.

In questo mese in calendario ci sono tre appuntamenti in giro per l’Italia.

Domenica 17 febbraio le “New lady spartanes” saranno al Carnevale di Cento, il 24 febbraio al carnevale di Fano e il 9 e 10 marzo si esibiranno in occasione di Sanremo in fiore.

 

Progetto “Carovana dello sport integrato”: Al Cesvol la presentazione alle associazioni

TERNI – Promuovere sul territorio il progetto Carovana dello Sport Integrato, promosso dallo C.S.E.N. – Centro Sportivo Educativo Nazionale – ente no profit di promozione sportiva riconosciuto dal Coni e dal Cip  e realizzato con fondi del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

E’ l’obiettivo dell’incontro che si terrà martedì 29 gennaio, alle 10, al Polis di via Montefiorino, 12/c, nella sede del Cesvol di Terni, al quale sono invitate tutte le associazioni.

Il progetto prevede un evento territoriale a Narni nei giorni 9 e 10 maggio 2019, con l’arrivo a Narni della Carovana, un equipaggio composto da atleti disabili e non, e la loro partecipazione alla manifestazione della Corsa all’Anello. Ci sarà anche un sportivo dimostrativo di Football Integrato al palazzetto dello sport dell’Istituto Gandhi, con un successivo incontro di formazione rivolto ad insegnanti, operatori del terzo settore, assistenti sociali, tecnici sportivi.

L’incontro di martedì prossimo è finalizzato a promuovere la valenza culturale del progetto, che fonde sport, pari opportunità, socializzazione, sviluppo di competenze, rispetto di ogni tipo di differenza, valorizzazione delle potenzialità, educazione al riconoscimento delle emozioni e che intende, attraverso lo sport, porre al centro la valorizzazione della dimensione umana etica e morale.

Oltre all’approfondimento dei temi del progetto, il fine dell’incontro e di sviluppare un tavolo Regionale sui temi dell’inclusione e integrazione per aumentare le opportunità di socializzazione e di inclusione delle persone con disabilità.

 

Fatturazione elettronica: Al Cesvol una giornata formativa

TERNI – Il Cesvol sta organizzando una giornata formativa relativa alla fatturazione elettronica, come previsto nella Legge Finanziaria del 2018 ed entrata in vigore dal 1° gennaio 2019.

Il corso è rivolto alle Organizzazioni di Terzo Settore e si svolgerà presso la sede centrale del Cesvol in Via Montefiorino 12/c, giovedì 24 gennaio 2019 dalle ore 17,00 alle ore 19,00.

Chi fosse interessato, è invitato a compilare la scheda di iscrizione di partecipazione e rinviarla alla seguente mail: progettazione@cesvol.net entro il 22 gennaio 2019.

La scheda di iscrizione  scheda-CORSO-FATTURAZIONE ELETTRONICA

Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta