AVVISO 2018 PER IL FINANZIAMENTO DI INIZIATIVE E PROGETTI di ODV e APS

FINANZIAMENTO DI INIZIATIVE E PROGETTI DI RILEVANZA LOCALE PROMOSSI DA PARTE DI ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO E ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE.

IN BASE ALL’ACCORDO DI PROGRAMMA SOTTOSCRITTO TRA IL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI E LA REGIONE UMBRIA AI SENSI DELL’ARTICOLO 72 E 73 DEL DECRETO LEGISLATIVO 3 LUGLIO 2017, N. 117 – ANNO 2018

Alla Regione Umbria è stata assegnata la somma di € 735.168,57 per il finanziamento di progetti e  iniziative che dovranno concorrere al raggiungimento dei seguenti obiettivi generali:

  1. Promuovere la salute e il benessere per tutti e per tutte le età
  2. Promuovere un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti;
  3. Promuovere una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti;
  4. Promuovere le pari opportunità e contribuire alla riduzione delle disuguaglianze;
  5. Promuovere società giuste, pacifiche ed inclusive;
  6. Promuovere un’agricoltura sostenibile e responsabile socialmente

Le iniziative e i progetti dovranno riguardare una o più delle seguenti aree prioritarie di intervento (in numero massimo di tre)

  1. Contrasto delle forme di sfruttamento del lavoro, in particolare in agricoltura, e del fenomeno del caporalato;
  2. Sviluppo della cultura del volontariato, in particolare tra i giovani e all’interno delle scuole;
  3. Sostegno all’inclusione sociale, in particolare delle persone con disabilità e non autosufficienti;
  4. Prevenzione e contrasto delle dipendenze, ivi inclusa la ludopatia;
  5. Prevenzione e contrasto delle forme di violenza, discriminazione e intolleranza, con particolare riferimento a quella di genere e/o nei confronti di soggetti vulnerabili;
  6. Contrasto a condizioni di fragilità e di svantaggio della persona al fine di intervenire sui fenomeni di marginalità e di esclusione sociale, con particolare riferimento alle persone senza dimora, a quelle in condizioni di povertà assoluta o relativa e ai migranti;
  7. Sviluppo e rafforzamento della cittadinanza attiva, della legalità e della corresponsabilità, anche attraverso la tutela e la valorizzazione dei beni comuni;
  8. Sostegno alle attività di accompagnamento al lavoro di fasce deboli della popolazione;
  9. Contrasto alle solitudini involontarie specie nella popolazione anziana attraverso iniziative e percorsi di coinvolgimento partecipato;
  10. Sviluppo di forme di welfare generativo di comunità anche attraverso il coinvolgimento attivo e partecipato in attività di utilità sociale dei soggetti che beneficiano di prestazioni di integrazione e sostegno al reddito nonché degli altri appartenenti alle categorie di cui all’articolo 1 comma 312 della legge 28/12/2015, n. 208 e all’articolo 1, commi 86 e 87 della legge 11 dicembre 2016, n. 232;
  11. Sviluppo delle reti associative del Terzo settore e rafforzamento della loro capacity building, funzionale all’implementazione dell’offerta di servizi di supporto agli enti del Terzo settore;
  12. Sensibilizzazione e promozione del sostegno a distanza –

 

Si evidenzia che il punto 11) sopracitato dovrà riguardare una offerta di servizi di natura diversa rispetto a quella dei Centri di servizio (CESVOL) ma dovranno essere collegati alla missione peculiare della rete e quindi riferibili esclusivamente alla specifica rete associativa.

Il bando verrà presentato sabato 30 giugno presso la sede del Cesvol di Terni in via Montefiorino n, 12/c.

Umbria volontariato edizioni: Venerdì la presentazione di due libri pubblicati a cura del Cesvol

Doppia presentazione, venerdì 22 giugno, nel pomeriggio a Stroncone e la sera ad Amelia, di due libri pubblicati di recente da Umbria volontariato edizioni del Cesvol di Terni.

Alle 17, nella biblioteca di Stroncone, sarà presentata “Narni sotterranea. Miniguida per giovani esploratori” realizzata dalla terza G della scuola media statale da Vinci – Nucula, da Legambiente circolo di Stroncone e da Narnisotterranea.

Il libro è stato presentato a Torino nell’ambito della XXXI edizione del Salone internazionale del libro.

Gli studenti della scuola hanno intrapreso un percorso alla scoperta di Narnisotterranea ricco di entusiasmo, aneddoti e storie avvincenti. Un lavoro pensato e studiato dai ragazzi, accompagnati dai loro insegnanti, per essere protagonisti di viaggio nel tempo e nella storia a partire dall’età Romana. Disegni, foto, giochi e fumetti completano questa miniguida adatta a tutti.

Alle 22 e 30, nella biblioteca comunale di Amelia, la presentazione di Oltre la linea gialla di Roberta Boccacci, all’interno della rassegna cinematografica di Oltre il Visibile “Riflessi di vite altrui da un finestrino: viaggiando in treno tra cinema e letteratura”.

Il libro fa parte della collana Gocce di Umbria volontariato edizioni del Cesvol di Terni.

 

Giornata mondiale del donatore: All’Ast i gazebo di Avis Terni

TERNI – Anche quest’anno la Giornata mondiale del donatore di sangue verrà celebrata da Avis comunale Terni in collaborazione con Acciai Speciali Terni, azienda che conferma la grande sensibilità sui temi  del  sociale e in particolare della donazione di sangue e della solidarietà attiva.

Come lo scorso anno è in programma una tre giorni di fronte alle portinerie di viale Brin.

Da domani a giovedì verrà collocato un punto informativo nel quale i volontari Avis svolgeranno un’intensa attività di informazione e sensibilizzazione sul dono del sangue tra operai e impiegati. Lo scopo è quello di aumentare il numero di donatori periodici e di donazioni per affrontare con maggiore tranquillità l’estate che rappresenta da sempre il periodo più critico dell’anno per la disponibilità di sangue.

“L’andamento delle  donazioni nella nostra città anche quest’anno non è soddisfacente. Da gennaio a maggio – spiega il presidente di Avis comunale – abbiamo una media al mensile al di sotto delle 200 donazioni e c’è il rischio di chiudere ancora un anno in negativo. Rivolgiamo ancora una volta un appello a tutte le persone di buona volontà perché si rechino a donare il sangue necessario a salvare vite umane”.

 

Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta