Progetti in Africa e a Terni per aiutare chi ha bisogno. Il grande cuore della onlus “Claudio Conti”

TERNI – “Sopravvivere alla perdita di un figlio non è nella logica della vita ma grazie a Claudio ho trovato la spinta per aiutare i meno fortunati. Prima in Africa, tra i dannati della terra, poi a Terni, la nostra città, con progetti importanti che coinvolgono anche le scuole”.

Tomassina Ponziani, presidente dell’associazione “Claudio Conti”, parla delle tante attività della onlus nata in ricordo di suo figlio.

L’ultima in ordine di tempo va in scena giovedì 10 maggio, alle 20 e 30, al teatro Secci, con lo spettacolo Adottiamo una Scuola, nato dal patto di collaborazione  tra l’associazione Claudio Conti, l’istituto comprensivo Felice Fatati e il Comune di Terni.

Nell’ambito del patto è stato realizzato un laboratorio teatrale rivolto ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado, condotto oltre che dagli stessi insegnanti anche dalla Compagnia Teatrale Le Maceole, volto ad attingere dal vissuto dei ragazzi alla ricerca di forme di comunicazione e linguaggi che trasmettano i valori positivi del vivere insieme.

La onlus è da anni impegnata nei progetti di solidarietà.

E se la scuola di formazione professionale “Claudio Conti” realizzata in Uganda sarà inaugurata a breve e la onlus ha appena destinato 5 mila euro per realizzare le docce in un orfanotrofio della Bielorussia, l’impegno è importante anche a Terni.

“Nell’ambito del patto – spiega Tomassina – abbiamo deciso di donare due borse di studio ai due ragazzi di terza media volenterosi e più bisognosi dell’Istituto comprensivo Felice Fatati di Campomaggiore”.

Da cinque anni la piccola onlus che fa grandi cose porta avanti il progetto “Dona un sorriso”.

“Un benefattore ternano, compagno di scuola di Claudio, aiuta due persone anziane della nostra città in condizioni estreme pagando l’affitto mensile e garantendo il pasto quotidiano”.

“Sale in zucca, con la cultura non si mangia?”: L’associazione Demetra raccoglie progetti e proposte

TERNI – Se hai un progetto nel cassetto che abbia un impatto sociale o un valore artistico e cerchi un sostegno per vederlo realizzato invia una mail ad associazione.demetra@gmail.com preferibilmente entro il 10 maggio. Entro lunedì 14 maggio saranno resi noti i progetti ammessi a partecipare all’evento conviviale SALE IN ZUCCA, presso il Centro di Palmetta, in cui si presenteranno e voteranno i progetti da parte del pubblico che vi parteciperà.

SALE IN ZUCCA, CON LA CULTURA NON SI MANGIA? è giunto alla quarta edizione!

Se hai un progetto che vuoi veder realizzato puoi presentare la tua idea in un momento culinario. Un gruppo di persone variegato si riunisce attorno ad una tavola imbandita con piatti tipici e tra un assaggio ed un calice di vino vota e finanzia progetti artistici con una precisa valenza sociale.

Attraverso il presente bando l’Associazione Demetra si propone di raccogliere progetti e proposte che possono spaziare in tutti i campi, si tratta ovviamente di progetti che hanno bisogno di un piccolo contributo per la realizzazione o per la fase di start up.
Tra le candidature pervenute ne verranno selezionate fino ad un massimo di 4, con una particolare attenzione non solo al loro valore culturale ma anche al possibile impatto positivo dal punto di vista sociale sulla comunità territoriale.

L’APPUNTAMENTO CONVIVIALE, APERTO A TUTTI, IN CUI SARANNO PRESENTATI I PROGETTI, SARÀ IL 20 MAGGIO.

Il foodraising è definibile tecnicamente come un finanziamento partecipato tramite un evento periodico. Un fenomeno nato Oltreoceano, grazie alle Sunday Soup create da un collettivo canadese e poi diffusosi in tutto il mondo.
Ci piace pensare SALE IN ZUCCA come una piattaforma aperta per parlare dei progetti in corso con un pubblico accogliente e ben disposto, incontrare nuovi collaboratori e condividere metodi di lavoro.

>> COME PROPORRE UNA CANDIDATURA <<

Il funzionamento è semplicissimo: una volta presentati i progetti selezionati, ogni partecipante alla cena esprime il suo voto, dando la preferenza al progetto che vuole sostenere (ovviamente il voto sarà segreto!). Il progetto vincitore si aggiudicherà l’intero ricavato decurtato delle spese per la sua organizzazione; a parte lui nessuno ci guadagna niente.

Prima di preparare la domanda di partecipazione è bene tenere in considerazione:
+ Quale comunità/area sociale si rivolge il vostro progetto?
+ Quali sono i benefici?
+ Come si prevede di utilizzare il finanziamento?
+ Quando verrà realizzato il progetto?
+ In caso di vincita, come saranno presentati i progressi al prossimo appuntamento di Sale in Zucca?
+ Sono già stati richiesti precedentemente finanziamenti per questo progetto?

PER PROPORRE UN PROGETTO OCCORRE INVIARE LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A associazione.demetra@gmail.com CON OGGETTO “SALE IN ZUCCA 2018” ENTRO GIOVEDì 10 MAGGIO 2018.

COMUNICHEREMO I PROGETTI SELEZIONATI ENTRO IL LUNEDì 14 MAGGIO.
L’EVENTO DI PRESENTAZIONE DEI PROGETTI FINALISTI SARÀ IL 20 MAGGIO DURANTE LO SVOLGIMENTO DI SALE IN ZUCCA PRESSO IL CENTRO DI PLAMETTA.

P.S. Ricorda che se ci aiuterai a promuovere l’evento invitando i tuoi amici a partecipare alla cena, probabilmente (ma non è detto…) la maggior parte di loro voterà per il tuo progetto!

>> DOMANDA DI PARTECIPAZIONE <<

A. Nome e cognome del capogruppo e degli altri componenti (ove presenti) ed eventuale website.
B. Contatti del capogruppo: indirizzo email, numero di telefono, indirizzo di residenza
C. Breve titolo del progetto (max. 8 parole)
D. Descrizione del progetto (max. 150 parole)
E. Come verrà presentato il progetto? (max. 60 parole)
F. Come prevedete di utilizzare il finanziamento per sviluppare il progetto?
(max. 60 parole)
G. Perché il progetto è di interesse sociale per la comunità? (max. 60 parole)
F. E’ possibile allegare fino a 4 immagini a supporto della vostra proposta e un video di 1 minuto sotto forma di link a youtube o inviate tramite we-transfer con oggetto “SALE IN ZUCCA 2018” e nome del progetto a cui è riferito.
Evento sostenuto dal progetto Una città per tutti con #Helios e Ancescao Comprensorio Umbria Sud.

IL 15 MAGGIO UN CORSO FORMAZIONE ED INFORMAZIONE ADEGUAMENTO DELLA PRIVACY

TERNI – Il Cesvol della provincia di Terni in collaborazione con Impresa Service SAS, organizza un corso di formazione e informazione su adeguamento della privacy, per il 15 maggio dalle ore 16.30 alle ore 18.30 nela sede centrale del Cesvol della provincia di Terni, via Montefiorino n. 12/c.

Il Regolamento Europeo Privacy UE/2016/679 (GDPR) è entrato in vigore il 25 Maggio 2016 e il termine ultimo per adeguarsi ai nuovi obblighi è fissato al 25 Maggio 2018.

Per il mancato rispetto degli obblighi previsti, il Regolamento Europeo Privacy (GDPR) prevede Sanzioni Amministrative Pecunia

rie fino a € 20.000.000 o fino al 4% del tuo fatturato se maggiore di tale importo

Il Regolamento prevede l’obbligo della formazione da parte di chi tratta dati all’interno dell’azienda, (titolari, dirigenti, collaboratori, dipendenti);

Al termine del corso, verrà effettuato un test finale e all’esito verrà rilasciato un attestato di partecipazione, in ottemperanza all’obbligo di formazione previsto dal Regolamento Europeo.

Il corso è gratuito.

Dato il numero limitato di posti, si invitano le Associazioni a prenotarsi entro e non oltre venerdì 11 maggio 2018  all’indirizzo mail: progettazione@cesvol.net o contattare il 0744 812786 interno 5 (Laura).

scheda partecipazione corso privacy

Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta