Bando di concorso “La Solidarietà che abita a scuola”

Scadenza PROROGATA AL 23 marzo 2016

Beneficiari: Scuole di Istruzione primaria della provincia di Terni

Ente promotore: CESVOL della provincia di Terni; Ministero dell’Istruzione, dell’Universiotà e della ricerca- Ufficio Scolastico regionale per l’Umbria, Ambito territoriale per la provincia di Terni

PREMESSA

Concorso per la selezione di n° 6 elaborati da realizzarsi nel corso dell’anno scolastico 2015/2016, da parte delle scuole primarie statali della provincia di Terni.

ART.1 – FINALITA’
Il Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Terni in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, nell’ambito delle attività previste all’interno del Protocollo di intesa per la creazione di sinergie tra Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria e i Centri di Servizio per il Volontariato della provincia di Perugia e Terni finalizzati a interventi educativi e formativi” e come risposta al proprio impegno di promozione del volontariato, indice un Bando di concorso dal titolo “LA SOLIDARIETA’ CHE ABITA A SCUOLA” rivolto ai bambini e alle bambine delle scuole primarie della provincia di Terni, al fine di promuovere un percorso di approfondimento sui significati di alcune parole chiave che caratterizzano il mondo del volontariato e le relazioni fra le persone: DONO, GRATUITA’, COMUNITA’, FRATERNITA’, SOLIDARIETA’. Il concorso vuole stimolare una riflessione sui valori sottesi all’azione volontaria e dare una centralità al protagonismo dei bambini/e nella nostra città per farne dei cittadini consapevoli e responsabili e soggetti attivi del mutamento sociale.

ART.2 – PRODUZIONI
I bambini/e delle scuole primarie della provincia di Terni sono chiamati a realizzare elaborati che verranno suddivisi in tre sezioni:
a) Sezione Letteraria: temi, testi giornalistici (per un massimo di due cartelle), lavori in prosa e in versi, filastrocche, favole e racconti.
b) Sezione Immagini: disegni, collage, fumetti, opere pittoriche, fotografiche (dimensioni massime 70X100)
c) Sezione Multimediale: spot sociali (massimo 30 secondi), cortometraggi (massimo 10 minuti).

All’opera dovrà essere allegato, per una maggiore comprensione dell’opera stessa, un documento breve che indichi percorso didattico/esperienziale che ha portato alla realizzazione dell’opera stessa.

ART.3 – CANDIDATI
Gli elaborati dovranno essere realizzati direttamente dai bambini/e delle scuole partecipanti al concorso.
Ciascuna scuola potrà presentare un elaborato realizzato dalle classi 1° – 2° – 3° e un elaborato realizzato dalle classi 4° -5° per un totale di due elaborati a scuola.

ART. 4 – MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione al concorso è gratuita.
Le scuole interessate dovranno comunicare la propria adesione al progetto attraverso la compilazione e l’invio dell’apposita scheda allegata al bando in cui dovranno essere indicati:

  • la scuola, indirizzo, numero di telefono, l’eventuale indirizzo di posta elettronica necessario per le comunicazioni
  • la/le classe/i, partecipanti
  • dati anagrafici del referente per il gruppo classe
  • l’attestazione che l’opera è inedita e che l’autore ne ha i diritti esclusivi
  • la firma del docente referente per il progetto.
  • l’accettazione integrale delle disposizioni regolamentari del bando

La scheda di adesione (modello A) dovrà pervenire entro il 23 marzo 2016 al Centro Servizi per Volontariato della provincia di Terni, Via Montefiorino 12/c, 05100 Terni con la dicitura Bando di concorso “LA SOLIDARIETA’ CHE ABITA A SCUOLA”.

Gli elaborati realizzati, corredati delle informazioni relative a: genere e titolo dell’elaborato presentato, scuola partecipante, gruppi-classe/i con i nominativi degli alunni/e che hanno realizzato l’elaborato, dovranno essere trasmessi tramite posta ordinaria, corriere o consegnati a mano entro e non oltre il 15 maggio 2016 (ai fini della validità della domanda farà fede il timbro di spedizione), al medesimo indirizzo sopra riportato.
La compilazione della scheda di adesione presuppone l’autorizzazione al trattamento dei dati personali per fini collegati al concorso secondo la normativa vigente (articoli 13 e 23 del D.Lgs. 196/2003).

ART. 5 – MODALITA’ DI VALUTAZIONE
Gli elaborati saranno esaminati e valutati da una apposita giuria nominata dal Ce.S.Vol. della provincia di Terni e dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Terni, composta da esperti per ogni sezione prevista dal bando e da referenti del Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Terni. Nella valutazione degli elaborati si terrà conto della rispondenza al tema, della originalità della espressione creativa, della efficacia del messaggio e della qualità della realizzazione. Ogni elaborato presentato dovrà contenere tutte le informazioni relative alla sua realizzazione (Titolo, autori, etc….) e una breve relazione di presentazione del lavoro svolto.

ART.6- PREMI
Tra tutti gli elaborati inviati in tempo utile la giuria stilerà a proprio insindacabile giudizio, una graduatoria. Gli elaborati che verranno scelti e dichiarati vincitori a pari merito, due per ogni sezione, riceveranno quale premio un contributo di € 350,00 che dovrà essere impiegato esclusivamente per la realizzazione di un progetto di volontariato, avente matrice di aiuto, accoglienza, scambio e carattere di gratuità, rivolto ad altri bambini della scuola o del territorio, da realizzare entro febbraio 2017 e rendicontare al Cesvol secondo modalità che saranno successivamente specificate.
La realizzazione dell’iniziativa o dell’intervento che si intende progettare dovrà promuovere un cambiamento rispetto ad uno stato di bisogno materiale o immateriale o rispetto ad una situazione problematica oppure dare concretezza ad un’idea o un desiderio condiviso (esempio la festa dei volontariati, delle culture del mondo, il mese della città solidale ed altro).
I soggetti, vincitori del concorso, dovranno utilizzare il contributo assegnato entro 12 mesi dall’assegnazione e trasmettere la documentazione dell’effettiva realizzazione del progetto.
Il Centro Servizi per il Volontariato di Terni si riserva la facoltà di riprodurre e pubblicare nel proprio sito, in propri atti, documenti, pubblicazioni, le opere, senza che ciò comporti alcun obbligo di preavviso, né il riconoscimento di alcun diritto per gli autori, se non la loro citazione.
Tutte le scuole e le classi partecipanti saranno invitate a paretecipare alla manifestazione. Gli esiti del concorso saranno pubblicizzati durante la premiazione, e successivamente sul sito del Cesvol e media locali. Ai vincitori sarà data notizia tramite raccomandata.
Il presente bando è pubblicato sul sito del Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Terni www.cesvol.it e pubblicizzato presso le scuole attraverso le forme più idonee.

Per ogni informazione contattare:
Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Terni
Segreteria: tel.0744/812786
Referente: Emanuela Puccilli, comunicazione@cesvol.net

Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta