Archivio

settembre 2017

“Damiano per l’ematologia”: Dal dolore per la perdita di un figlio alla speranza con la borsa di studio per la ricerca in campo ematologico e oncologico pediatrico

TERNI – Una borsa di studio di 20mila euro da destinare, nel 2018, ad un giovane laureato in scienze biomediche che proponga e conduca un progetto di ricerca di base, clinica o epidemiologica nel campo dell’ematologia in un’istituzione nazionale

A bandire il concorso l’associazione “Damiano per l’Ematologia”, in collaborazione con l’8 per mille della chiesa valdese, unione delle chiese metodiste e valdesi.

La onlus è nata in ricordo di due bambini ternani scomparsi: Damiano, per un’anemia aplastica, e Giovanni, per una neoplasia cerebrale.

Il desiderio delle loro famiglie è contribuire a migliorare le probabilità di cura di queste patologie attraverso la raccolta di fondi per finanziare borse di studio a favore di giovani laureati in discipline biomediche che vogliano cimentarsi, con precisi progetti, in campo ematologico ed oncologico pediatrico.

L’esigenza di proseguire l’esperienza di dono vissuta, durante la malattia, da Damiano e Giovanni e dalle loro famiglie sostiene l’impegno dei volontari e dei soci della onlus.

Il termine per partecipare al concorso scade il prossimo 31 ottobre.

Le modalità di partecipazione su www.damianoperlematolgia.it, per i chiarimenti sul concorso inviare una mail info@damianoperlematologia.it

 

 

“Fai volare la speranza”: Orvieto contro il cancro racconta vent’anni dalla parte dei pazienti

ORVIETO – Nata 21 anni fa, l’associazione Orvieto contro il cancro è uno dei punti di riferimento del territorio grazie alle tante attività nate per dare risposte concrete ai pazienti oncologici ed ai loro familiari.

Grazie alla onlus sono stati attivati il servizio di trasporto di pazienti oncologici nei centri radioterapici dell’Umbria e quello di sostegno psicologico attivato presso il Day Hospital oncologico cittadino. La scuola di formazione permanente dei volontari ha premesso di attivare, all’ospedale di Orvieto, il servizio di volontariato con personale appositamente formato.

I vent’anni di attività di Orvieto contro il cancro sono raccontati nel libro “Fai Volare la Speranza. 1996-2016 Venti anni dalla parte dei pazienti” che, sarà presentato domenica primo ottobre, alle 17, al bar Sant’Andrea di piazza della Repubblica.

Il libro, che ha vinto il Bando invito a proporre idee per pubblicazioni sulle tematiche sociali 2016, è stato pubblicato dal Cesvol di Terni col marchio editoriale Umbria Volontariato Edizioni.

Sarà presente Lorenzo Gianfelice,  presidente del Cesvol di Terni.

Parteciperà l’associazione “Lettori portatili” di Orvieto.

Seguirà la benedizione del nuovo pulmino dell’associazione per il trasporto dei pazienti oncologici presso i centri radioterapici.

Servizio Civile Nazionale: ecco la graduatoria

Pubblichiamo la graduatoria riferita al Servizio Civile con l’elenco dei candidati che hanno sostenuto il colloquio e relativo punteggio.

 

  1. Guarriello Silvia 20/01/1990       punteggio  48/60
  2. Argenti Arianna 12/09/1995       punteggio  47/60
  3. Dottori Mattia 08/03/1990       punteggio  44/60
  4. Lombardo Calogero 28/12/1991 punteggio  40/60
  5. Biagioli Marco 13/06/1989      punteggio  21/60
  6. Angelici Benedetta 25/05/71997     punteggio  20/60
  7. Sanoh Abdoulaye 23/12/1996       punteggio  20/60
  8. Simakan Sory 13/01/1990       punteggio  19/60

 

Il Ce.s.Vol. svolge la sua attività con le risorse del fondo speciale per il volontariato, amministrato dal Comitato di gestione dell'Umbria e alimentato dalle seguenti fondazioni.
Fondazioni casse di risparmio di: Perugia, Terni e Narni, Spoleto, Foligno, Orvieto, Citta di Castello e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Copyright © Ce.S.Vol. Terni 2014 Rete Provinciale del Volontariato - Terni C.F. 91025850552 - Policy
designed by Utilità Manifesta